Parco di Montevecchia e dintorni di Brianza Stampa
Martedì 17 Maggio 2016 13:16

Expo 2015 "Nutrire il Pianeta, energia per la vita" è stata un'imperdibile occasione per il nostro Paese.

È stata soprattutto un'opportunità, uno stimolo ad affrontare le tematiche legate all'esposizione universale in modo condiviso e diffuso, in un'ottica di sistema tra soggetti pubblici e soggetti privati con lo sguardo rivolto ad un nuovo contesto non esclusivamente locale ma internazionale.

L'obiettivo basilare che il progetto persegue è di creare un'unità territoriale omogenea e una rete SMART, capace di conferire un'identità paesaggistica ed economica all'ambito di interesse.

Creare una rete tra Amministrazioni Comunali, Enti Parco, associazioni locali e consorzi della filiera agroalimentare, zootecnica ed enogastronomica, rete che deve essere individuata, anche in chiave SMART, all'interno di un contesto paesaggistico di valore identitario, capace di accomunare il sistema agricolo locale con gli elementi costitutivi del paesaggio per creare una nuova cultura dei luoghi e del lavoro nella popolazione locale e nei fruitori esterni.

Tutto questo in territori privilegiati e per questo soggetti a vincolo di tutela paesaggistica, come buona parte del territorio Lecchese.

Territori in cui il paesaggio "designa una determinata parte del territorio così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall'azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni".

www.parcodimontevecchiaedintornidibrianza.it

 

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.