Home ARCHIVIO In Primo Piano Avviso per l’abbattimento del canone di locazione per i genitori separati o divorziati con figli che già corrispondono un canone di affitto
Avviso per l’abbattimento del canone di locazione per i genitori separati o divorziati con figli che già corrispondono un canone di affitto PDF Stampa E-mail
Lunedì 10 Luglio 2017 07:44

ATS della Brianza, in attuazione della D.G.R. 5938/2016, ha pubblicato il seguente avviso:


Intervento B) Sostegno abitativo - Avviso per l'abbattimento del canone di locazione per i genitori separati o divorziati con figli che già corrispondono un canone di affitto
con scadenza ore 12.00 del 20 dicembre 2017


Prevede un contributo a fondo perduto finalizzato all'abbattimento del canone annuo di locazione per genitori che già corrispondono un canone di affitto.
Possono presentare la domanda i coniugi separati o i genitori divorziati con figli che soddisfano i seguenti requisiti:
• non risultano assegnatari della casa coniugale in base alla sentenza di separazione o di divorzio, o comunque non hanno la disponibilità della casa familiare;
• sono intestatari di contratto di locazione;
• sono residenti in Lombardia da 5 anni continuativi;
• hanno ISEE in corso di validità uguale o inferiore a € 20.000;
• sono genitori, dando priorità a quelli con figli minori o figli disabili;
• non risultano beneficiari di contributi regionali per il recupero della morosità incolpevole e/o non sono assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà di Aler o dei Comuni;
• non risultano titolari del diritto di proprietà, diritto di uso, usufrutto o di altro diritto reale di godimento di un'altra abitazione;
• non sono stati condannati con sentenza passata in giudicato per reati contro la persona, tra cui gli atti persecutori di cui al decreto – legge 23 febbraio 2009, n. 11 (Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonché in tema di atti persecutori) convertito, con modificazioni, dalla legge 23 aprile 2009, n. 38, nonché per i delitti di cui agli artt. 570 e 572 del codice penale.

Il contributo erogato è calcolato sulla base del canone annuo dichiarato nel contratto di affitto ed è pari a:
• 30% del canone di locazione per immobili a canone calmierato/concordato per un importo non superiore a € 2.000 all'anno;
• 30% del canone di locazione a prezzi di mercato annuo per un importo non superiore a € 3.000 all'anno.
La domanda di adesione al beneficio regionale dovrà essere presentata all'ASST di riferimento del Comune dove è ubicato l'alloggio in locazione nelle modalità e termini definiti.
L'avviso, la modulistica e i riferimenti per la presentazione della domanda sono reperibili sul sito:
https://www.ats-brianza.it/index.php/it/sociale/752-interventi-per-genitori-separati-e-divorziati-sostegno-abitativo


Per informazioni: ATS della Brianza numero telefonico 039/2384962 o 0341/482397 oppure inviare un messaggio di posta elettronica a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Giugno 2017

Share
 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.